Come il rumore influisce sulla nostra salute

Le persone che vivono in città sono costantemente esposte ai rumori, la maggior parte dei quali fastidiosi e molto rumorosi. Sapevi che questo può causare problemi a livello mentale, psicologico e fisico? Scopri come il rumore influisce sulla nostra salute nel seguente articolo.

Quali sono gli effetti del rumore sulla salute?

Clacson, musica ad alto volume, allarmi, edifici, campane, fischietti. Tutto questo fa parte dell’ambiente delle città e purtroppo ci ci stiamo abituando.

Sono diverse le indagini che stanno scoprendo cose più che interessanti sul nostro rapporto quotidiano con il rumore. L’inquinamento acustico, comune nelle grandi metropoli, non solo innalza i livelli di stress, ma può anche portare a malattie cardiovascolari, aumentare la pressione sanguigna e portare a depressione o stanchezza cronica.

La maggior parte delle persone in tutto il mondo vive di rumori e ogni volta sembra che ci infastidiscano meno o che non li notiamo. Secondo i medici, il cuore sente ciò che le orecchie a volte non fanno.

L’esposizione prolungata al rumore maggiore di 65 decibel o decibel (che sarebbe normale ad esempio in un ufficio o in un negozio), così come il contatto quotidiano con suoni di maggiore intensità (trombe, motori , allarmi) innescano problemi nel nostro sistema cardiaco. Il corpo genera una risposta ormonale, nervosa o di tentativo di fuga quando sente un suono molto forte, ed è per questo che sussultiamo.

Inoltre, è stato dimostrato che aumenta la pressione sanguigna e i livelli di stress, la viscosità del sangue, la quantità di grassi, lipidi ed elettroliti nel corpo. Tutti fattori di rischio cardiovascolare molto gravi.

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, il rumore da il traffico è correlato a diverse malattie come l’angina pectoris o l’infarto miocardico acuto. Esiste anche una relazione con ipertensione.

È stato riscontrato che i rumori forti di notte provocano più problemi rispetto alle ore diurne poiché, oltre a tutte le conseguenze sopra citate, provocano disturbi del sonno, come l’insonnia.

Studi effettuati, indicano che per ciascuno 10 decibel (dB) di aumento del rumore, il rischio di malattie cardiovascolari aumenta di 10% di persone di età superiore a 65 anni.

Dannose conseguenze del rumore sulla nostra salute

Oltre a quanto sopra, vale la pena segnalare alcune gravi conseguenze per la nostra salute perché ci troviamo in ambienti eccessivamente rumorosi:

Colpisce le capacità cognitive

Questo accade a qualsiasi età, ma soprattutto nei bambini che vanno a scuola. Gli studenti che frequentano le lezioni nelle aule che costeggiano la strada o un cantiere non sono in grado di risolvere alcuni problemi matematici, leggere bene o apprendere gli argomenti della materia. I ritardi accademici sono legati a università o istituti vicino a binari ferroviari, autostrade o strade trafficate.

Ti rende meno produttivo

Il 70% degli uffici potrebbe essere più efficiente se le persone lavorassero in un ambiente calmo e silenzioso. Il rumore fa sì che non solo i dipendenti siano meno produttivi, ma anche che si ammalino più spesso. Il mix di suoni provenienti dall’interno e dall’esterno non consente ai lavoratori di ricordare informazioni, eseguire attività di base o prestare attenzione e concentrarsi su ciò che stanno facendo. Il tempo di risposta a qualsiasi stimolo sarà sempre più lungo in ambienti rumorosi.

Il rumore ci stressa

Essere in costante contatto con rumori di ogni tipo fa sì che il corpo sia più vigile, quindi i livelli di stress aumentano. Ciò determina un aumento degli ormoni cortisolo e adrenalina e alterazioni dei sistemi immunitario, cardiovascolare ed endocrino. Sono stati rilevati molti casi in cui il rumore riduce le difese del nostro corpo e ci rende più suscettibili a batteri e virus, motivo per cui ci ammaliamo facilmente e più volte all’anno.

Rumore influisce, inoltre, sulla nostra salute mentale, poiché aumenta i livelli di ansia, instabilità emotiva e irritabilità.

Il traffico è il problema più grande

Le autorità sanitarie internazionali hanno effettuato varie misurazioni in relazione a ciò che accade nel corpo quando si sentono rumori molto forti. Queste indagini hanno concluso, ad esempio, che il Giappone è il paese più rumoroso del mondo, l’Italia, invece, è al 14° posto.

La principale causa di rumore nel mondo è il traffico in centro città e periferia. La 80% dei rumori a cui siamo esposti quotidiani provengono da mezzi di trasporto pubblici e privati, compresi motori e clacson. Le attività industriali rappresentano il % del rumore e 10 La restante% dell’esposizione corrisponde a musica ad alto volume, come in una discoteca, un concerto o anche durante l’ascolto delle nostre canzoni preferite con le cuffie.

Conclusione

Evita di ascoltare rumori molto forti prima di addormentarti, poiché potrebbero influire notevolmente sul tuo riposo e sulla tua salute. Ricorda, infine, che per un risveglio all’insegna del buonumore e del benessere è fondamentale dormire su materassi comodi e adeguati alla tua forma fisica. Adottando semplici e sane abitudini potrai anche tu sentirti in salute e migliorare le tue giornate. Per altre informazioni e semplici consigli per un corretto riposo, visita il sito https://migliorimaterassi.eu/.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.