Abbronzatura perfetta: 4 semplici trucchi da seguire

È piena estate e sempre più persone sfoggiano la loro amata abbronzatura! Attenzione però: per evitare spiacevoli inconvenienti, è importante ricordarsi di non esporsi al sole in piena giornata, e di utilizzare quotidianamente una buona crema solare – non solo in vacanza – scelta in base al proprio fototipo di pelle, come consigliato da https://teresaarcamone.com/.

Il sole è da sempre un alleato del nostro corpo, favorisce il buon umore, fa bene al nostro corpo, alla nostra mente e alla nostra pelle, se preso con le dovute precauzioni.

Ecco alcuni trucchi per mantenere un’abbronzatura perfetta più a lungo:

Prepara la pelle

Uno dei modi migliori per preparare la pelle a un’abbronzatura duratura è l’esfoliazione . Ti consigliamo di farlo qualche giorno prima di esporti al sole. Naturalmente, la prima cosa è scegliere prodotti che aiutino ad eliminare le cellule morte, ma che allo stesso tempo siano delicati sull’epidermide. Puoi creare il tuo scrub con ingredienti naturali, come l’olio di cocco mescolato con zucchero o caffè. Altre alternative a questo olio sono l’olio di mandorle o d’oliva. È necessario applicare con movimenti morbidi e circolari, quindi risciacquare con acqua tiepida e cambiare la temperatura a fredda per chiudere i pori.

Mangia cibi che ti aiutano ad abbronzarti

Alcuni cibi possono aiutarti ad avere un’abbronzatura perfetta. Principalmente quelli ricchi di Vitamina A che stimola la produzione di melanina, e quindi l’ abbronzatura. Questi alimenti sono carote, zucca, mango, peperoncino e spinaci. Dovresti anche bilanciarli con il consumo di frutta ad alto contenuto di vitamine C ed E che proteggono dai radicali liberi causati dall’esposizione al sole, come rispettivamente arance, limoni o noci. Aggiungi cibi con Omega 3 che proteggono la pelle, come il salmone o il tonno.

Utilizza prodotti ad alta protezione solare

La chiave per un’abbronzatura duratura è la qualità dei prodotti per la protezione solare che usi. Quelli che sono solo oli senza fattore di protezione, l’unica cosa che fanno è bruciare la pelle, che oltre a danneggiare l’epidermide, provocando rughe e macchie profonde, ti esporrà solo a bruciore, vesciche e desquamazione. Non utilizzare lo stesso prodotto su viso e corpo, deve essere adatto ad entrambe le zone, con il più alto fattore di protezione e resistente all’acqua. 

L’ideale è che contenga ingredienti naturali e senza sostanze chimiche, perché oltre a prenderti cura della tua pelle proteggerai anche l’ecosistema della spiaggia che visiti. Applica la protezione mezz’ora prima dell’abbronzatura in modo che la pelle assorba bene il prodotto e riapplica la crema dopo aver nuotato o sudato eccessivamente.

Idrata la pelle

Per mantenere l’abbronzatura, devi prenderti cura della tua pelle con creme idratanti che contengano ingredienti di qualità, preferibilmente di origine naturale. Quelli a base di aloe vera o principi attivi naturali sono perfetti in quanto aiutano a mantenere l’idratazione e la freschezza della pelle. Anche bere acqua costantemente, prima, durante e dopo l’esposizione, è il miglior alleato per una pelle sana e perfetta. Evita caffè e alcol in eccesso poiché sono altamente disidratanti. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.